Che cos'è lo stampo per pressofusione?

Stampo per pressofusione

Lo stampo per pressofusione è composto da due parti, che sono separate in base all'angolo di sformo del prodotto. Il metallo fuso viene iniettato dall'estremità stazionaria e la parte pressofusa viene solidificata mediante raffreddamento. La parte pressofusa rimarrà sul lato mobile e il lato mobile passerà attraverso il ditale di espulsione della pressofusione, infine avviene lo spruzzo del lubrificante sullo stampo dopo che la pressofusione è stata estratta.  Nella fase iniziale dello stampo, è necessario confermare l'analisi del flusso dello stampo e il rapporto di analisi del prodotto e avviare la progettazione semplice dello stampo finché il disegno del prodotto non viene approvato dal cliente; sarà nostra premura analizzare il materiale di pressofusione, la forma, la struttura e le dimensioni delle parti del prodotto dal punto di vista delle prestazioni di lavorazione della pressofusione di precisione. ​

die-casting-mold1-CAMEL
die-casting-mold2-CAMEL

Pressofusione ad alta pressione (HPDC)

Nell'HPDC viene versato materiale metallico allo stato fuso nella camera di pressione della macchina di pressofusione, riempito nella cavità dello stampo ad una velocità molto elevata e ad alta pressione, dopodiché il materiale in lega fusa viene raffreddato e solidificato ad alta pressione per lanciare il metodo di colata di precisione ad alta efficienza.

Anche lo stampo per pressofusione è uno strumento per la fusione di parti metalliche, uno strumento per completare il processo di pressofusione su una macchina di pressofusione dedicata. Necessità dell'utilizzo di una macchina per pressofusione a camera fredda o una macchina per pressofusione a camera calda. La pressione abituale per la pressofusione va da diversi MPa a diverse decine di MPa e la velocità di riempimento iniziale è nell'intervallo di (0,5~70) m/s. Pertanto, l'alta pressione e l'alta velocità sono caratteristiche importanti della pressofusione.

Nell'analisi del processo del disegno delle parti generiche si dovrebbe prestare attenzione ai seguenti punti:

  1. Se il materiale soddisfa i requisiti prestazionali del cliente

  2. Precisione dimensionale

  3. Facilità di riempimento

  4. Spessore della parete, collegamenti a parete, nervature e raccordi.

  5. Troncatura, direzione dello stampo e angolo di sformo

  6. Blocco di scorrimento e nucleo dello stampo a croce, sottosquadro, ecc.

  7. Direzione di espulsione, posizione dell'asta di spinta

  8. Modelli, testo e simboli.

  9. Altri requisiti di qualità speciali

微信图片_20210517100502.jpg

Manuale di progettazione dello stampo per pressofusione:

  • Il biscotto deve garantire una fluidità sufficiente

  • Considerare l'attuale gamma di macchinari e attrezzature per la lavorazione

  • CNC, risparmio di stampi, comodità di elaborazione EDM

  • Emissione di gas nello stampo

  • Prova a considerare la tecnologia di post-elaborazione

  • Prestare attenzione alla resistenza alla base dello stampo ed inserimento dello stesso

  • Progettare il dispositivo necessario per la temperatura dello stampo, in modo da facilitare la regolazione delle prestazioni durante la produzione

  • L'equilibrio dello stampo durante il sollevamento, facilità di trasporto

Lo stampo per pressofusione è uno strumento chiave per il processo produttivo delle colate.

Affinché la produzione possa procedere senza intoppi e la qualità dei getti possa essere garantita bisogna prestare attenzione alla struttura dello stampo. Il design dello stampo per pressofusione, inoltre, è essenzialmente la possibile causa di vari fattori che compaiono nel processo di produzione. Quindi è necessario analizzare la struttura di colata nel processo fin dal processo di progettazione, avere familiarità con il processo operativo, comprendere le possibilità di implementazione dei parametri di processo, padroneggiare le condizioni di riempimento in diverse situazioni e considerare l'impatto sull'effetto economico. 

die-casting-mold-base-1.png

Fattori determinanti dello stampo per pressofusione nel processo produttivo:

  1. Determinare la forma accurata e le dimensioni della parte di colata

  2. Determinare il sistema di chiusura e le condizioni di riempimento del metallo fuso

  3. Determinare il sistema di trabocco influisce sulle condizioni di riempimento del metallo fuso

  4. La forza dello stampo limita la pressione di iniezione massima

  5. Controllare e regolare il bilancio termico del processo di pressofusione

  6. Qualità dei getti quando vengono estratti

  7. La superficie della colata dello stampo non influisce solo sulla qualità della colata ma bensì sulla spruzzatura del rivestimento

Processo di fabbricazione di stampi per pressofusione:
CNC, trattamento termico, rimozione delle sollecitazioni interne, foratura profonda, elettroerosione, marcia lenta del filo, lavorazione con rettificatrici, lavorazione con perforatrici, lavorazione ad elettrodi, abbinamento stampi, tornio, risparmio stampi, nitrurazione, rivestimento.

die-casting-machine1-CAMEL
die-casting-machine2-CAMEL
die-casting-machine3-CAMEL
Die-Casting-Mold-Base-CAMEL

Die Casting Mold Base

Struttura stampi per pressofuione, maggiori dettagli:

1. Sistema di stampaggio:

La forma di colata si forma dopo che la cavità di pressofusione e l'anima mobile sono state chiuse. Il sistema di stampaggio comprende anima, cavità, cursori, inserti e perni di inserimento.

2. Sistema di base stampo:

La base dello stampo include varie piastre in acciaio, telai e altre parti strutturali. La funzione è quella di unire e fissare le varie parti dello stampo e consentire l'installazione dello stampo sulla macchina di pressofusione.

3. Sistema di espulsione

Funzione di espulsione per espellere le parti di colata dallo stampo, comprese le parti di espulsione e di ritorno, nonché le parti di guida. Utilizzato lo stesso materiale delle parti di formatura per realizzare i perni di estrazione e le parti facilmente danneggiabili.

4. Sistema Runner

È collegato con la parte di stampaggio e la camera di pressione per guidare il materiale metallico nelle cavità in una certa direzione. Influenza direttamente la velocità e la pressione della parte di stampaggio del metallo fuso. È composto da un canale di colata, un corridore, un cancello interno, ecc.

5. Sistema di troppo pieno

Il sistema di trabocco è un canale per rimuovere l'aria dalla camera di pressione. e generalmente include fessure di sfiato e fessure di trabocco. A volte, al fine di migliorare le condizioni di sfiato, vengono installati tappi di sfiato in cavità profonde.

6. Altro

Sono presenti altri componenti come bulloni e perni per il fissaggio e il posizionamento delle parti per il posizionamento nello stampo.

Runner and overflow-CAMEL

Runner and overflow

Die-Casting-Die-2021-06-06_145102.jpg
Die-Casting-Die-2021-06-06_155447.jpg
Zinc-Die-Casting-Die-2021-04-15_3435_edited.jpg

Materiali in acciaio per stampi per pressofusione:

La scelta degli stampi per pressofusione dipende principalmente dalla temperatura e dal tipo di metallo fuso. Come scegliere l'acciaio per stampi adatto per aumentare la durata degli stampi per pressofusione, in particolare i metalli ad alto punto di fusione?

1. Stampo per pressofusione in lega di alluminio

La temperatura della fusione della lega di alluminio è solitamente di circa 650 ~ 700 ° C . la durata degli stampi per pressofusione in lega di alluminio dovrebbe essere focalizzata sul fatto che si verifichi l'incollaggio dello stampo e la rottura a secco precoce della cavità dello stesso. Al momento, gli acciai per stampi per pressofusione in lega di alluminio di uso generale includevano: 4Cr5MoSiV1 (H13), 4Cr5MoSiV (H11), 3Cr2W8V e nuovi tipi di acciaio Y10 e HM3.

2. Stampo per pressofusione in lega di zinco

Il punto di fusione della lega di zinco è 400 ~ 430 ° C e la temperatura superficiale della cavità dello stampo per pressofusione in lega di zinco non supererà i 400 ° C. I materiali generalmente utilizzati per la fabbricazione di stampi per pressofusione in lega di zinco sono acciai in lega strutturale 40Cr, 30CrMnSi, 40CrMo, ecc., acciai per stampi in lega 5CrNiMo, 5CrMnMo, 4Cr5MoSiV, 4Cr5MoSiV1, 3Cr2W8V, CrWMn, ecc.

3. Stampo per pressofusione in lega di magnesio

Il punto di fusione della lega di magnesio è 650℃. La pressofusione ha una buona caratteristica di stampaggio. La resistenza alla trazione dei getti in lega di magnesio è equivalente a quella dei getti in lega di alluminio, generalmente fino a 25Mpa, fino a oltre 600Mpa. L'acciaio più comunemente usato è l'H13 o altri con proprietà simili. Dopo la lavorazione, la parte della cavità viene temprata e ricotta per ottenere una durezza compresa tra 46 e 48 HRC. Solo la parte delle cavità e le parti speciali dello stampo devono utilizzare acciaio H13 e queste parti generalmente rappresentano il 20-30% del peso dell'intero stampo. Le altre parti dello stampo sono realizzate in acciaio a basso o medio tenore di carbonio. Per pezzi pressofusi più piccoli con interruttori geometrici relativamente semplici, vengono spesso utilizzati stampi di moduli standardizzati.

Rispetto alla lega di alluminio, la lega di magnesio ha un hot melt inferiore e anche il suo contenuto di ferro è molto basso. Pertanto, lo stampo ha una vita più lunga.

Come conservare uno stampo per pressofusione durante il periodo non lavorativo:

  1. Dopo che lo strumento è stato in funzione per un determinato periodo di tempo e prima dello stoccaggio, è bene controllare le dimensioni ed i componenti importanti dello stampo, i quali potrebbero danneggiarsi e poi quindi esser riparati o sostituiti.

  2. Dopo aver verificato che tutti i componenti non sono danneggiati, gli stessi vanno puliti completamente. Controllare se vi è materiale residuo nella cavità, se il canale del materiale è pulito e se la superficie di divisione dello stampo, del blocco superiore e della superficie di lavoro del blocco scorrevole, sono tese.

  3. La superficie della cavità deve essere accuratamente ispezionata. Se c'è corrosione o ruggine d'acqua, andrebbe lucidata di nuovo.

  4. Dopo aver pulito la cavità, per prevenire la ruggine, applicare olio antiruggine.

  5. Prima di riporre lo stampo nel luogo di conservazione, rimuovere l'acqua di raffreddamento residua nello stampo e l'olio residuo nel tubo dell'olio, quindi utilizzare la piastra di bloccaggio per fissare la piastra mobile e lo stampo fisso, in modo da impedirne l'apertura.

  6. Lo stoccaggio degli stampi deve avvenire in un luogo piatto, asciutto e pulito, comodo per il sollevamento e la movimentazione. Lo stoccaggio dovrebbe essere classificato e gli stampi simili dovrebbero essere posizionati insieme.

die-casting-mold-maintain-CAMEL