Pressofusione personalizzata in Cina

Pressofusione personalizzata

La pressofusione utilizzando uno stampo o un processo di produzione di massa riutilizzabile a costi competitivi è complicato per le parti metalliche. Questo processo è dispositivi altamente automatizzati; coinvolge quattro elementi chiave: la materia prima metallica, il forno, lo stampo e le macchine per la pressofusione.
I processi di pressofusione dei metalli sono generalmente utilizzati in alluminio, magnesio, ottone, rame, zinco o diverse leghe metalliche. Tuttavia, la composizione della lega utilizzata può variare, a seconda delle specifiche e dei requisiti di prodotto dei singoli clienti.

Nel processo di produzione, il metallo si fonde in una camera calda o in una camera fredda. Forni a camera fredda in metallo refrattario come l'alluminio e forni a camera calda in metallo bassofondente come lo zinco o una lega metallica.

Una volta che il metallo è allo stato liquido, le macchine per la pressofusione verranno forzate in uno stampo, quindi rapidamente raffreddate e solidificate nella forma desiderata.

Il processo di pressofusione è quasi automatizzato, quindi i costi di manodopera sono bassi. Tuttavia, la costosa complessità dell'utilizzo dello stampo in acciaio e degli strumenti di pressofusione richiede una produzione di massa per un costo unitario relativamente basso.

die-casting-mold-CAMEL

Metalli e leghe per pressofusione

Il processo di pressofusione utilizza solitamente leghe di alluminio, leghe di magnesio e leghe di zinco. La scelta di una particolare lega dipende dalle proprietà fisiche e dalle caratteristiche progettuali richieste per la colata finale. Qualità come densità, resistenza alla corrosione, punto di fusione e resistenza possono essere fattori decisivi insieme ai fattori di costo.

Aluminum metal
Zinc-alloy-part-2021-4-9.png

Ogni metallo utilizzato ha proprietà specifiche, in certi casi può rivelarsi vantaggioso. Ad esempio, le leghe di alluminio hanno generalmente i vantaggi della leggerezza e della resistenza alla corrosione.

Al contrario, la lega di rame generalmente ha un costo maggiore ma ha un'eccellente conduttività elettrica.

Alluminio

Le caratteristiche di progettazione delle parti richieste possono anche influenzare notevolmente la scelta dei materiali utilizzati per le parti pressofuse.

Alcune leghe metalliche (ad es. Zn) mostrano un alto grado di duttilità per le parti con una migliore finitura superficiale e un sottile, queste leghe potrebbero essere una buona scelta.

Magnesium-Alloy_2021-4-9_1.png
Copper metal

 Rame 

Zama è l'acronimo dei nomi tedeschi dei metalli di cui sono composte le leghe: Zink (Zinco), Alluminio, Magnesio e Kupfer (Rame).

La lega di Zama più comune è la zama 3. Oltre a ciò, vengono utilizzate commercialmente anche la zama 2, la zama 5 e la zama 7. Queste leghe sono più comunemente pressofuse.-Copyright Wikipedia

La scelta del materiale influisce anche sulle possibilità di lavorazione.

Le leghe di alluminio con punti di fusione molto più elevati richiedono macchine per pressofusione a camera fredda, mentre lo zinco e altre leghe fondono a basse temperature utilizzando macchine per pressofusione a camera calda.